Facebook
Home          Arte di Pietrá            Selva di Sogno         Informazioni/ Contatto 

stoneman

La SELVA DI SOGNO

il parco magico delle sculture - la foresta incantata dell’anima
scritto da Maneesha James e Deva Manfredo

 “Stare nella natura per me significa religione diretta.”       Hamish Fulton

 Per la seconda stagione si apre al pubblico un luogo dove è mostrata l’arte più antica e semplice del mondo: l’arte del porre insieme le pietre naturali, non scolpite. Dove sempre potrai trovare nuove “sculture-non sculture”o anche piccoli cantieri di nuove opere in corso di realizzazione. Proprio lì, dove la natura si rivela posto di meditazione, dove puoi trascorrere un pomeriggio silenzioso, rilassante, profondo e divertente...., lontano dalla emergenza del rumore dei massmedia, del traffico, della città.

Una qualità elementare diventata rara: il silenzio imposto da nessuno, ma creato dalla meraviglia di una grandiosa opera d’arte chiamata terra (earth), aiutata e presentato da un’uomo solo, lo scultore Deva Manfredo, eretta in più di venti anni di lavoro e di meditazione senza nessun aiuto e finanziamento, in un ambiente stupendo, a 600 metri di altezza al confine fra la Montagnola Senese e le Colline Metallifere.

“Qualcosa di incredibilmente forte e debole allo stesso tempo. Una metafora della vita più forte di ciò che sembra.” (“Cittadino oggi” di Siena,22.8.2004)

 Visitate il parco magico delle sculture “Selva di Sogno”, nascosto nel cuore verde della Toscana fra Siena, Casole d’Elsa e Chiusdino vicino alla Colonna di Montarrenti, accanto all’Istituto di Meditazione Osho Miasto.
Questo bosco di sculture regala una esperienza unica per gli amanti di arte e natura, ma anche per quelle persone che vogliono conoscere la loro realtà interiore. Si sentiranno all’inizio del mondo....
Parallelamente al percorso delle sculture si sviluppa da quest’anno un altro percorso con le istruzioni per piccole meditazioni, semplici, da fare sul luogo, se uno vuole.
Sono circa 100 le installazioni in pietra, grandi e piccole, erette solo con l’aiuto di equilibrio e gravità, alcune maestose o misteriose, alcune toccanti e altre giocose, poste lungo i sentieri che tessono il loro percorso sulla gentile superficie della collina.
L’artista Deva Manfredo ha tentato di creare un mondo di armonia, in cui tutte le forme di vita sono rispettate. Lui apprezza la innata perfezione delle pietre, collezionate in tanti parti di Italia e del mondo. Come lui spiega, la sua creatività consiste anche semplicemente nel portare attenzione verso la loro bellezza, individualità e energia elementare - piazzandole in combinazione con altre pietre o mettendole in relazione con l’ambiente circostante.

Un meditatore da tanti anni, Manfredo dice: “Mi piacerebbe che i visitatori non lasciassero questo posto solo con un ricordo dei boschi e delle sculture ma anche con un assaggio della fragranza dello spazio interiore, che ne è stato l’inspiratore...”




         
           

"Manfredo ha aperto nel bosco i sentieri e costruito, negli spazi più ampi, le torri, i templi, le piazze fatte di pietri irregolari che ha sovrapposto con un tale senso dell´equilibrio e dell´armonia, da renderle perfettamente stabili, senza costringerle insieme con un legante. Ciò che le tiene unite è l'essere nel posto giusto ed in rapporto equilibrato con le altre...La spiritualità di quell' insieme, fatta di sapienza ed esperienza, antichità ed universalità è espressa in costruzioni in miniatura che potrebbero appartenere a qualunque civiltà millenaria, ma al tempo stesso ricordano i giochi infantili. Le ossa della terre, che hanno incamerato i continui mutamenti della vita, che sono state al sole, nell'aqua, sotto il suolo, che hanno mutato stato tante volte, comprimendo in sé la vita vegetale e ànimale, sono diventate lo specchio dell'interiorità di un artista che, in scala umana, ha ripercorso in sé gli stessi passaggi... La bellezza che viene dalla profondità e dal silenzio esercita il suo potere nella profondità e nel silenzio, componenti essenziali dell'insieme. Guai, a soffocarle di chiacchiere!"
-Anna Casserino da Como


La Donna della Repubblica 5.12.2000


map

Deva Manfredo
Casole d'Elsa    Osho Miasto - Pod. S.Giorgio   53012 Chiusdino (Siena)

Email: contact@devamanfredo-stoneart.com
oder
devamanfreedo@hotmail.com

 

 

STONEMAN
Museo Etrusco, Murlo(SI)

Ordinazione